#Digital #Storytelling e #Fotografia. Il volo di Polly.

Nasce a Parma un nuovo progetto di #Digital Storytelling and #Photos 

Il Volo di Polly

Nacque un giorno da un  fiore Polly.

Il volo di Polly

Smarrita si guardò intorno e  sentì una voce una voce lontana, melodica, profonda:  “volaaaa…volaaaa”.

Lei mosse le ali rapita da questa incantevole melodia.

Inizio a volare e volava cosi’ tanto che ad un tratto inizio’  a cedere.

Quand’ecco allo stremo delle sue forze senti’ più forte questa voce provenire da un bianco fiore sotto di lei.

Fotografia a Parma Polly-conforto

Con uno sbatter di ali all’ultimo sforzo estremo…si lasciò andare nel volo…aggrappandosi al dolce appiglio che trovò.

Il fiore bianco, puro, fresco, sincero l’accolse teneramente.

Polly trovò conforto alla sua stanchezza e si ristorò.

Era timida e fragile a tal punto che riusciva a mimetizzarsi con l’ambiente.

Il fiore riprese a sussurrare: “Polly devi continuare a volare…volaaaa….io sarò sempre qua fino a quando tu lo vorrai ”.

Il Volo di Polly

E Polly, che amava tutti i colori, riprese a volare.

Una volta si posò su di un fiore giallo, ma anche lei diventava  gialla.

5-Polly-in-arancio

E se si posava su un fiore arancio…..diventava tutta arancio.

6-Polly-in-rosso

E se, su un fiore rosso, anche lei diventava tutta rossa.

8-Polly-in-viola

Così ogni volta tornava a consolarsi dal bianco fiore che sempre era lì per lei.

3-Polly

A confortarla ed incoraggiarla: “volaaaa…volaaaa…” continuava a dirle con voce calda e profonda.

Ogni volta che ritornava dal fiore bianco, non s’accorgeva di lasciare granelli di polvere colorata.

Un giorno le parve di aver perso la strada del ritorno….volò intorno e sopra e sotto.

Ad un tratto si lasciò scivolare dentro la corolla di un fiore… e senti’ una voce dolce, profonda, che le diceva: ”sono qua”.

Polly  guardò meglio su dove si era posata e vide un meraviglioso fiore sfumato da mille colori,come l’arcobaleno.

9-Polly-essenza

Era lui, il fiore bianco che di volta in volta si era colorato dell’essenza di lei.

Si guardò le ali che svanirono riflesse nei colori di lui e il suo essere camaleontico si completò.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s